Recupero olfatto post-Covid 19

In questo articolo ho riassunto tre temi importantissimi:
 1)gli oli essenziali più utili a sostenere il corpo nel contrastare l’attacco virale; 
 2)l’olio essenziale più potente e versatile 👑 per sostenere le difese immunitarie di tutti, anziani e bambini, sotto terapia farmacologica oppure no, per aiutare sia in caso di vaccinazione sia in caso di supporto naturale al corpo;
👉 3) protocollo per il recupero dell’olfatto post-Covid con gli oli essenziali. 
 1️⃣ ✔️ TRE OLI ESSENZIALI PIU’ UTILI AL CORPO PER CONTRASTARE GLI ATTACCHI VIRALI!!! 
Buona parte degli oli essenziali è antivirale oltre che antisettica, come ben sanno gli appassionati e gli studiosi di aromaterapia. La loro azione antivirale preventiva inibisce inoltre il possibile sviluppo di ulteriori patologie batteriche.
“Per esempio, curando l’influenza o il raffreddore (due malattie virali) si evita la degenerazione in bronchite o sinusite (due malattie batteriche). cit “La mia Bibbia degli Oli essenziali” di D. Festy
Vi do i 3 oli essenziali considerati più efficaci nel sostenere il corpo in caso di attacco virale, DA USARE IN DIFFUSIONE NELL’ARIA  DI CASA, UFFICIO E SULL’OGGETTO AROMATICO SEMPRE CON VOI:
🌿 EUCALIPTO Gli aborigeni d’Australia (la sua terra d’origine) lo utilizzavano per rimarginare le ferite, poiché anche fortemente antibatterico e antinfiammatorio! Espettorante e fluidificante. Aiuta ad esprimere anche le emozioni trattenute …
🌸 CHIODO DI GAROFANO Un olio essenziale dalle caratteristiche molto “potenti”, oltre ad essere antivirale infatti è anche analgesico (soprattutto cavo orale), antisettico, antifungino, antinfiammatorio, antiparassitario e immunostimolante! Attenzione però, sappiate che stimola la tiroide! Se non volete sentire la stanchezza questo è l’olio essenziale che fa per voi! Se siete già molto attivi allora meglio evitare.
MELALEUCA conosciuta anche come “Tea tree”, forte antisettico e antivirale, antiparassitario, decongestionante, “grande amica della pelle”, promuove anche detersione, purezza e vigore dei tessuti cutanei.
Attenzione a non esagerare nelle dosi, se la volete usare assoluta che sia di qualità bio certificata! Tonica per l’umore!
Come utilizzarli: miscelati o anche singoli, in diffusione nell’ambiente, il mio consiglio è 50 % Eucalipto, 20 % Chiodo di Garofano e 30 % Melaleuca. Utilizza questo tipo di diffusione durante il giorno. La sera puoi usare solo l’Eucalipto , gli altri due potrebbero contrastare col sonno!
👉 2️⃣ ✔️ L’OLIO ESSENZIALE PIU’ POTENTE 💦 👑, ADATTO A TUTTI, PER SOSTENERE IL SISTEMA IMMUNITARIO E IL CORRETTO FUNZIONAMENTO CELLULARE:
L’INCENSO. 💦 👑
Capace di contrastare efficacemente elementi tossici o patogeni. Facile da smaltire ma efficace nel rinforzare. 💪
L’incenso può essere assunto oserei dire praticamente da tutti e a qualunque età, giusto con i neonati meglio usare cautela o in caso di ipersensibilità personale.
👑 Sul nostro umore è sedativo e armonizzante. 😇 Facilita il sonno profondo e sostiene la riparazione cellulare che nel sonno tipicamente avviene. 🛌
👑 Per la Medicina Tradizionale Cinese ha affinità con POLMONE, CUORE e RENI e da qui possiamo facilmente comprendere come i sentimenti su cui ha maggior effetto siano rispettivamente: TRISTEZZA, ANSIA e PAURA
👑“l’olio essenziale del cervello” . Ovvero l’olio essenziale che maggiormente apporta beneficio a tutto il nostro sistema nervoso centrale. Utile per sostenere la corretta funzionalità dei neuroni. Sia per mantenere il loro corretto funzionamento sia per sostenerli anche nelle condizioni degenerative e di invecchiamento.
👑 Potente antisettico e antinfettivo, aiuta il nostro corpo a contrastare aggressioni esterne di agenti tossici o patogeni di vario genere.
👑 Un’altra delle sue caratteristiche distintive più note a chi si occupa di Aromaterapia è la sua abilità nel sostenere la CORRETTA ATTIVITÀ METABOLICA CELLULARE.
👑 E considerato un olio “sacro”, spesso presente nelle ricette che troviamo descritte nella Bibbia.
👑 Veniva considerato capace di elevare lo spirito favorendo un sentimento di calma e fiducia.
👑 Un vero alleato per la pelle. Può addirittura essere messo (se di accertata qualità biologica) sulle ferite infette. Ha proprietà antinfiammatorie messe in evidenza anche dalla ricerca di settore.
👑 L’olio essenziale di Incenso potenzia e sinergizza l’azione di tutti gli altri oli essenziali. Non solo, da alcuni viene definito il “Rescue remedy” degli oli essenziali. Quello che va bene “sempre”. Ha circa 65 diversi costituenti chimici al suo interno e ciò lo rende versatile e di grande aiuto in moltissime situazioni.
👑Ha un solo unico difetto: il costo. Quando è di buona qualità ha un costo più elevato. Costa ma vale molto più del suo prezzo in proporzione a ciò che ci restituisce in termini di benessere.
👉 3️⃣ ✔️ RECUPERO OLFATTO POST-COVID CON GLI OLI ESSENZIALI: PROTOCOLLO
Buona parte delle persone che sono state colpite da Covid 19 (85%) hanno subito la conseguente perdita dell’olfatto. La maggior parte recupera entro un paio di settimane la possibilità di percepire odori e sapori, ma non sempre si verifica questo recupero spontaneo. Gli oli essenziali possono esserci di aiuto. Menta Piperita e Basilico 🌿🌱 soprattutto. Inalati costantemente durante la giornata.
Se le difficoltà persistessero, Wilmer Zanghirati Urbanaz ci ha fatto dono di un protocollo di sua conoscenza che prevede alcuni passaggi.
PROTOCOLLO 
Innanzitutto, sarebbe importante agire tempestivamente con gli oli essenziali, almeno entro 20 giorni dalla diagnosi di Anosmia.
Il protocollo prevede la scelta di 5  differenti oli essenziali secondo tale schema, uno per ciascuna nota:
🌸 NOTE FLOREALI: Olio essenziale di Lavanda oppure Geranio rosa
🍃 NOTE ERBACEE FRESCHE: Olio essenziale di Eucalipto oppure Menta Piperita
🍋 NOTE FRUTTATE: Olio essenziale di Limone oppure Mandarino
🌲 NOTE LEGNOSE: Olio essenziale di Cedro dell’Atlante oppure Pino Silvestre
🌹 NOTE SPEZIATE: Olio essenziale di Chiodi di Garofano oppure Finocchio
I 5 oli essenziali scelti andranno annusati ognuno separatamente per due  volte al giorno fino a recupero pieno dell’olfatto. Dal boccetto o dall’oggetto aromatico.
Secondo il mio parere potreste comunque metterli anche in diffusione… ma l’importante è l’inalazione diretta di ognuno di essi due volte al giorno.
Mi raccomando prendetevi cura di voi!!  se ne parla forse poco in questo periodo, anche se invece il tema è fondamentale: LA PREVENZIONE, intesa come supporto costante al nostro sistema immunitario, è indispensabile affinchè il nostro corpo possa fronteggiare meglio possibile attacchi virali o conseguenze eventuali post vaccino. Vitamine, sali minerali, enzimi e tutti i principi attivi degli oli essenziali ci sono di ENORME aiut
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Potrebbero anche piacerti

Lascia un commento